Nei cantieri del centro diurno anziani a Varese

Per verificare lo stato dei lavori, siamo entrati nell’area di lavori insieme all’assessore ai servizi sociali Roberto Molinari

( il pezzo è stato pubblicato dalla brava Stefania Radman su varesenews in data 22 aprile e contiene anche una video intervista che quì non è riprodotta )

In piazzale Kennedy, che dal 23 aprile sarà coinvolto nella seconda fase dei lavori del piano stazioni, i cantieri sono già aperti da mesi: il centro diurno anziani di piazzale Kennedy a Varese è infatti già in una fase avanzata, e si vedono i muri del piano terra.

Per verificarne i lavori, siamo entrati nell’area insieme all’assessore ai servizi sociali Roberto Molinari:«E’ la prima opera che viene realizzata da decenni appositamente per i nostri anziani – spiega con  l’assessore – Dobbiamo essere tutti orgogliosi di quello che stiamo edificando:  e poi sappiamo che oltre alle mura saranno importantissime le attività che potremo mettere in campo con nuova v vita per loro. Dopo un periodo di pandemia, dobbiamo ricollegare le nostre realtà sociali, e quella degli anziani è sicuramente la prima su cui va la nostra attenzione».

Nel centro verranno portate quasi tutte le attività ora presenti nel centro diurno di via Maspero: «Questo significa che saranno trasferiti qui il centro diurno integrato e il centro diurno che organizzava attività per gli anziani. In via Maspero rimarrà soltanto il dormitorio – spiega l’assessore ai servizi sociali – mentre per gli anziani potremo attivare qui tutta una serie di attività in un luogo bello, nuovo, centrale e che darà la possibilità anche a chi non l’ha frequentato oggi di collegarsi e socializzare con altre persone. Qui verranno trasportati i laboratori e le attività ludiche organizzate dei volontari anziani, ma anche quelle del centro diurno integrato, cioè quelle attività per gli anziani che devono essere seguiti in quanto solo parzialmente autosufficienti, e che quindi hanno bisogno di una particolare assistenza».

Ma il campo di bocce, che gli anziani temono venga eliminato, ci sarà?
«Il campo di bocce ci sarà sicuramente. E sarà una sorpresa per tutti»